Bienno: canonizzata Geltrude Comensoli

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 21 febbraio 2009


Casa natale di Geltrude Comensoli a Bienno

Dopo san Costanzo e sant'Obizio la Val Camonica dona un terzo santo alla Chiesa cattolica apostolica romana: Geltrude Comensoli da Bienno.

Al secolo Caterina Comensoli, nata nel 1847 sotto il regno Lombardo Veneto, nel 1882 fondò assieme a don Francesco Spinelli la Congregazione delle Sacramentine a Bergamo, che si occupava dell'educazione e della cura della gioventù femminile.

Nel 1889 l'istituto fallì, per poi ricostituirsi nel 1892, mentre Madre Geltrude, malata e minata da sacrifici e privazioni, morì a 56 anni nel 1903.

Il 1º ottobre 1989, papa Giovanni Paolo II beatificò Geltrude Comensoli, mentre papa Benedetto XVI, a seguito del riconoscimento del miracolo della guarigione di Vasco Ricchini di Agnosine nel 2001, l'ha dichiarata santa questa mattina alle ore 11.

Fonti