Discussione:Berlusconi: Barack Obama è «bello, giovane e abbronzato»/Commenti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

← Ritorna all'articolo

Commenti

Questo è lo spazio per i commenti alla notizia. Se vuoi far presente un problema all'articolo in sé, come, ad esempio, un errore, devi usare la pagina di discussione relativa. I commenti presenti in questa pagina non devono essere conformi al punto di vista neutrale, ma, in ogni caso, devi rimanere in argomento ed evitare insulti, parolacce e altre parole che possono riscaldare gli animi. Sii comprensivo e gentile. Una discussione civile e un dibattito educato rende le pagine di commento un luogo amichevole. Pensa, prima di inserire il tuo commento.
Ricorda di firmare i commenti usando 4 tildi (~~~~), che verranno automaticamente sostituite col tuo nome utente e la data corrente.

Clicca qui per aggiungere un nuovo commento · Aggiungi il tuo commento a uno già esistente

Berlusconi come "anziano" dovrebbe decidersi ad andare in pensione e basta... Fale (talk) 19:59, 6 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]

Forse qualcuno dovrebbe suggerire al nostro premier che Obama ha dalla nascita quel colore di pelle (abbronzato, sic!)... Al di là delle "buone intenzioni". --Leoman3000 20:08, 6 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]
Fale, io sarei anche più radicale. Comunque questo è razzismo latente, e in ogni caso un Presidente del Consiglio non dovrebbe fare il clown. Inescusabile. --Toocome ti chiami? 20:53, 6 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]
Tooby, se non ricordo male in una foto nel consiglio europeo, il nostro Berlu è uscito nella foto che faceva le corna al presidente spagnolo (se non sbaglio). Quello del bello, giovane e abbronzato in confronto a questo che ho detto è una cazzatina (anche se ci stà il razzismo, comunque ...). Inoltre, avrà detto questo soltanto perchè Barack è "bello, giovane e abbronzato" e lui è "un tappo, settantenne e rifatto" (come lo sono io per le brasiliane dopotutto, il mio didietro purtroppo non è naturale come il loro: è una cosa naturale la gelosia)--Ilaria (all you want) 21:52, 6 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]
Figurati se non ricordo la tendenza genetica di Berlusconi nel fare il pagliaccio... se non facesse tanti danni al Paese, avrei quasi pietà di lui. --Toocome ti chiami? 22:49, 6 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]
Secondo me è solo questione di gelosia: vedi frase del confronto; io sono con berlu, nonostante ciò, non sò per quali motivi (ero molto indecisa, alla fine non ricordo come ho preferito berlu). Per quanto riguarda la gelosia, l' esempio è uguale al mio caso: lui invidia barack per la pelle naturalmente bella e giovane e ha detto ciò, come io questo marzo vedevo le brasiliane col bel bagaglio, e me lo sono fatto fare (ma il mio resta pursempre finto, come berlusconi ha fatto il lifting) ... è una cosa naturale la gelosia--Ilaria (all you want) 13:55, 7 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]
Permettimi una cosa, Ilaria. Tu dici: alla fine non ricordo come ho preferito berlu. La politica non è un semplice gusto, ricordatelo in futuro. Sempre che tu voglia (te lo consiglio nel più totale disinteresse, credimi). --Leoman3000 20:23, 7 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]
Berlusconi sul NY Times: He did it again (l'ha fatto ancora): [1].

1185 commenti tipo: 'Chi ha mai confuso Berlusconi per un uomo di Stato?' o 'Cosa uno dovrebbe aspettarsi quando due Mafiosi (l'altro è il Russo) si incontrano?' o 'Berlusconi è uno dei leader più corrotti mai esistiti'. Ma che bella figura.--Stefanomencarelli (talk) 15:03, 7 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]

Mah..io di razzista non ci vedo proprio nulla, era una battuta sciocca ma certamente non offensiva. E pensiamo alle cose più serie, piuttosto! Altro che alle facezie di chicchessia. -- «Stef_Mec» talk 15:30, 7 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]
Non è una facezia (magari lo fosse...). L'ha detta un Presidente del Consiglio (mentre rivestiva il suo ruolo in Russia), non un comico del Bagaglino. Una lieve differenza. --Leoman3000 20:23, 7 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]

Intanto ci abbiamo fatto una figura globalmente di m.-..a. E Berlusconi se qualcuno non se lo ricordasse, ha solo ripreso la battuta di Calderoli a Rula Jebreal.--Stefanomencarelli (talk) 15:39, 7 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]

@Ilaria: era il ministro degli esteri, per la precisione ;-) Che figura (di m*rda, v. riga sopra)! e non è la prima: quella volta con la Halonen, che villano, ma anche quella delle corna, sconcertante, peggio di un dodicenne in gita... Certo che se questa volta il nostro avesse controllato un po' di più la sua simpatica linguetta avrebbe evitato, per esempio, che molti italiani all'estero adesso si vedano costretti a dissociarsi, pur avendolo votato, quantomeno per non fare pure loro la figura dei sudisti. Mah mah. :-/ --ʘЅК 15:54, 7 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]
riferendomi all' elezione di prodi di qualche anno fa, preferite al governo un partito a cui è facile mettere i bastoni fra le ruote con un presidente se... serio o uno forte ma con un pagliaccio come presidente ? io direi il secondo, anche se ci fa fare delle figure di merda (scusate la parola, ma ormai si era capita. :D)--Ilaria (all you want) 15:58, 7 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]
Gli errori sono sempre esistiti. Non hai vissuto la vera politica; le 500mila persone ai funerali di Berlinguer, il rispetto nelle sedute della Camera quando parlava Almirante. Prima 3-4 correntoni, ora 12-13 partiti fusi (sic!). Ma meglio contrasti utili a cercare un ideale piuttosto che dichiarazioni unilaterali utili a far dell'Italia (colui è il premier!) una "barzelletta" mondiale, seppur nella più totale buona fede (e comunque non è la prima volta). Cosa innegabile. --Leoman3000 20:35, 7 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]
Preferisco un governo democratico. La storia dell'Uomo forte-che risolve-tutto-col-mascellone-sgranato l'abbiamo già vista qualche annetto fa. Almeno con Prodi il Parlamento non era ridotto ad una sala di passacarte che firmano in bianco deleghe al governo e fiducie sui decreti a man bassa, e il Mortadella non aveva riempito il governo dei suoi avvocati, commercialisti e veline. Siamo grossomodo al livello del Kazakistan (del cui leader Berlu è ammiratore), ecco qual'é il problemino.--Stefanomencarelli (talk) 16:13, 7 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]
riempie il governo di veline ? com' è possibile ?--Ilaria (all you want) 16:45, 7 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]
non chiederlo a me. Quali sono le referenze dei ministri Garfagna, Gelmini e Meloni? Schifani era il portavoce più odioso del Governo Berlu II e prima ancora un avvocato-esattore-amico di malagente. E ora comanda al Senato. Tremonti fu cacciato per incapacità nel 2004. Ora telecomanda la Gelmini con la 'riforma' scolastica. Ghedini telecomanda Alfano con la riforma giustizia e 'lodi' vari. E poi, giornata tipica dell'agenda di Berlu: due ore Previti, due Evelina Manna, due Selvaggia e qualcosa. Poi a ballare in discoteca. Come macho lo invidio, ma come statista è degnamente rappresentato dai commenti del NY Times.--Stefanomencarelli (talk) 16:58, 7 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]
qui e qui, ma non me la sento di fare un nuovo articolo. Lord Hidelan 20:18, 7 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]


Che pena. Da emigrare su Marte per la disperazione: http://www.repubblica.it/2008/11/sezioni/esteri/italia-obama/berlusconi-imbecilli/berlusconi-imbecilli.html e http://tv.repubblica.it/copertina/silvio-obama-e-spike-lee/26122?video  — Questo commento non firmato è stato inserito da 80.104.203.213 (discussioni contributi) 21:45, 7 nov 2008.

Bisogna tenere a mente che Obama è il primo presidente afroamericano nella storia degli stati uniti d'america. --Trek00 (talk) 11:36, 8 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]


E quindi?

Definizione di Berlu: «drogato di pompini e misteriose iniezioni» (secondo il settimanale New Yorker della settimana scorsa, vedete voi..).--Stefanomencarelli (talk) 16:04, 8 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]

è berlu o il giornale che l' ha detto ?--Ilaria (all you want) 01:18, 9 nov 2008 (CET)Reply[rispondi]

tralasciamo "l'abbronzato" che delinea l'ignoranza del personaggio pero' analizziamo il giovane; forse si è reso conto che oramai è storia (anche il nazismo è storia) e che forse è l'ora di farsi da parte. 74 non sono pochi berlu pensa a stare vicino ai nipoti daiiii.....  — Questo commento non firmato è stato inserito da 93.37.119.144 (discussioni contributi) 18:45, 26 apr 2010.