Gravissimo incidente stradale sulla Superstrada Terni-Orte, muore un 31enne di Rocca di Papa

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search
Emblem-important.svg
Emblem-important.svg
Nota: alcuni dei contenuti di questa pagina potrebbero essere considerati scabrosi o turbare la sensibilità personale - Leggi il disclaimer

giovedì 17 luglio 2008

Un giovane operaio di 31 anni, Prisco Gatta, residente a Rocca di Papa (provincia di Roma) è morto in un gravissimo incidente stradale sulla superstrada che collega le città di Terni ed Orte, al confine tra Lazio ed Umbria.

La tragedia si è consumata nel pomeriggio di ieri: Prisco Gatta, e il suo collega Adalgiso G., di 18 anni, si trovavano a bordo del loro Fiat Fiorino a poca distanza da Orte, quando un camion, che secondo i primi rilevamenti giungeva a forte velocità, ha urtato il piccolo Fiorino, schiacciandolo contro un altro camion che era davanti.

Il 31enne, è morto sul colpo, mentre l'altro ragazzo è rimasto ferito in modo grave, e, con l'ausilio dell'eliambulanza, è stato trasportato al Policlino Agostino Gemelli di Roma. Le condizioni del 18enne sono disperate, e i medici hanno lasciato poche speranze circa la sua sopravvivenza: l'urto, oltre che provocargli un trauma da schiacciamento, avrebbe squarciato il petto e parte della gamba destra.

Le operazioni di rimozione dei mezzi incidentati, che si sono protratte a lungo per consentire ai Vigili del Fuoco di estrarre i corpi dalle lamiere, hanno provocato una coda di quattro chilometri nella zona dell'incidente.

Fonti

Notizia originale
Questo articolo contiene notizie di prima mano comunicate da parte di uno o più contribuenti della comunità di Wikinotizie.

Vedi la pagina di discussione per maggiori informazioni.