Questa pagina è protetta

Indulto: primo scarcerato a Catanzaro

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

1 agosto 2006

Pubblicata ieri sulla Gazzetta Ufficiale, la legge sull'indulto approvata in via definitiva il 29 luglio scorso dal Senato ha prodotto oggi il primo effetto. Il Procuratore della Repubblica di Catanzaro, Mariano Lombardi, ha infatti disposto la scarcerazione di Anselmo Novello, agricoltore 60enne di Casabona (CZ).

Novello era detenuto presso il carcere romano di Rebibbia per omicidio: il 12 maggio 1987, nel corso di una lite per motivi di pascolo, uccise una donna 44enne, Rosina Aprigliano, ferendone gravemente il marito ed il figlio.

Notizie correlate

Fonte