Par condicio: ecco le regole della vigilanza Rai

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

1 febbraio 2006


Saranno due gli scontri diretti televisivi tra Prodi e Berlusconi durante la campagna elettorale per le elezioni politiche del prossimo 9 aprile. È questa la decisione presa dalla commissione di vigilanza della RAI in merito alla questione della par condicio. Fra le altre decisioni in merito, vi sono altri tre dibattiti fra gli altri leader dei due Poli e una conferenza stampa finale del Presidente del Consiglio.

Ogni dibattito durerà 75 minuti, verrà trasmesso su Raiuno dalle 21 alle 22:30 e sarà condotto da un giornalista RAI. Al dibattito parteciperanno anche altri due giornalisti sorteggiati da liste stilate dai candidati.

Il regolamento è stato approvato con 17 voti favorevoli, 10 contrari e un astenuto, il presidente della vigilanza Gentiloni.
Intanto Petruccioli, presidente della RAI, ha fatto notare l'evidente squilibrio sussistente fra la presenza in TV di Berlusconi e quella degli altri leader politici, di entrambi gli schieramenti.

Fonte