Rientra domani la salma di Alessandro Pibiri

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

6 giugno 2006

Attentato a Nassiriya

Il 5 giugno 2006, a Nassiriya, un attentato ha colpito militari italiani, causando la morte del primo caporal maggiore Alessandro Pibiri ed il ferimento di altri quattro uomini.

Notizie correlate


È atteso per domani pomeriggio alle ore 17 all'aeroporto di Ciampino l'arrivo del volo militare che riporterà in Italia la salma del caporalmaggiore Alessandro Pibiri, le cui esequie saranno celebrate venerdì.

Intanto il padre del militare, Marco Pibiri, chiede il rientro delle nostre truppe in Iraq: «Il ritiro io penso debba avvenire, perché sono ragazzi giovani e vanno lì soprattutto con il miraggio di un po' di soldi», ha detto dalla sua casa, a Selargius, nel cagliaritano. Ai familiari di Pibiri, il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, ha indirizzato un messaggio di commosso cordoglio e di sentita partecipazione al loro immenso dolore per la perdita del figlio. Alla Camera è stato osservato un minuto di silenzio.

È fuori pericolo, intanto, il caporalmaggiore Luca Daga che, tra i feriti, era quello che versava nelle peggiori condizioni.

Fonte