Storace: "Parlerò al pm della vita e della famiglia di Napolitano"

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 8 dicembre 2007

Il segretario del partito La Destra, Francesco Storace, ha rilasciato nuove dichiarazioni in merito alla vicenda delle accuse al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che lo vede accusato per vilipendio al capo di Stato: «Il silenziatore dell'informazione sull'inchiesta pretesa da Napolitano nei miei confronti è apprezzabile, perché mi renderà più libero di raccontare al magistrato senza pressioni mediatiche dettagli interessanti su vita e famiglia di Giorgio Napolitano e sulle sue smemoratezze rispetto al cosiddetto vilipendio delle istituzioni».

Storace è stato indagato dopo aver rilasciato commenti ingiuriosi nei confronti di Napolitano, che si era espresso in favore di Rita Levi Montalcini, accusata dagli esponenti della Lega Nord di approfittare dei finanziamenti dello stato per il suo istituto di ricerche.

Articoli correlati

Fonti