Tour 2006: Landis positivo all'antidoping

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

27 luglio 2006

È Floyd Landis, il vincitore del Tour de France 2006, il ciclista pizzicato dall'antidoping francese, che ieri aveva annunciato la positività di un atleta, senza però rivelarne il nome.

Già ieri il quotidiano danese Ekstra Bladet, pur senza citare la fonte, aveva assicurato che la tappa in questione sarebbe quella di Morzine, vinta dallo stesso Landis. Secondo il giornale, tuttavia, la sostanza riscontrata non sarebbe EPO, bensì uno stimolante.

A suffragare questa ipotesi, secondo il quotidiano danese, sarebbe il fatto che Landis ha annullato altre sue partecipazioni a gare in giro per l'Europa, come pure che né l'atleta, né il suo agente, né il direttore sportivo della sua squadra sono rintracciabili.

Oggi la squadra di Landis ha annunciato sul proprio sito web che Landis è stato trovato positivo, e la sostanza in questione è il testosterone.

In serata si è fatto sentire il vincitore della Grand Boucle, che ha affermato che da circa un anno assume degli ormoni per curare i suoi problemi alla tiroide.

Articoli correlati

Fonti