Ucraina: a Julija Timošenko l'incarico di formare il nuovo governo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 18 dicembre 2007

Dopo oltre due mesi dalle elezioni del 30 settembre, l'Ucraina ha un nuovo premier: si tratta di Julija Timošenko, che ha già ricoperto il ruolo dal 24 gennaio all'8 settembre del 2005.

Al secondo voto di fiducia (il primo era infatti fallito, seppure per un solo voto) del parlamento monocamerale del paese dell'est europeo , la pasionaria è stata eletta con 226 voti, su un totale di 228, il numero totale dei parlamentari della coalizione della neo-eletta premier.

Il partito che fa capo all'ex primo ministro, Viktor Janukovič, non ha posto veti all'elezione della Timošenko, ma certo potrà dare, durante la legislatura, filo da torcere all'esecutivo, che conta appena due deputati in più dell'opposizione (226 su 450).

Il prossimo appuntamento elettorale per l'Ucraina, che da diversi anni sta attraversando una forte crisi politica, sarà nel 2010 per le elezioni presidenziali che dovranno eleggere il successore di Viktor Juščenko, attuale presidente molto vicino al premier.

Articoli correlati

Fonti