Wikinotizie:Utenti problematici/Stefanomencarelli/5

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Stefanomencarelli 5[modifica]

Dato che Wikinotizie è un progetto poco frequentato sono molto rari i casi di utenti problematici, addirittura l'ultimo risale al 2008.
Però ho notato il caso dell' Utente:Stefanomencarelli, che è stato bloccato a infinito nel dicembre 2008.
Ho letto la discussione e mi sembra molto sgradevole e "piticchiosa". In realtà non si capisce come mai Stefanomencarelli sia stato preso di mira, visto che viene accusato di insulti ma di insulti io non ne vedo proprio. Viene accusato di non collaborazione e mi sembra molto collaborativo e volenteroso. Semplicemente ha delle idee diverse dagli altri e per questo viene messo alla gogna, in una sorta di caccia alle streghe.
Il motivo finale che porta al suo blocco infinito addirittura è questa sua opinione: non so se il suo giudizio sull'articolo sia esatto, ma il suo richiamo a una maggiore indipendenza mi sembra del tutto ragionevole, anche se i suoi toni sono accesi dalla discussione in corso.
"Utente bloccato infinito: attacchi personali, accuse generalizzate e particolari continuate, atteggiamento non collaborativo perseverato. --Leoman3000" Il blocco di Leoman3000 mi sembra assurdo e immotivato, del tutto scorretto. Risponde con un blocco a infinito a una legittima e ragionevole opinione sul merito di un articolo. Davvero scorretto il comportamento di questo admin.
Per questo propongo, a otto anni di distanza (!!), lo sblocco di Stefanomencarelli.--Luca Polpettini (talk) 20:53, 3 ott 2016 (CEST)

Uhm, molto interessante. Io aspetto gli altri, ma se venisse sbloccato dove lo andremmo a trovare?--Ferdi2005 (Posta 21:23, 3 ott 2016 (CEST)
Semplicemente glielo scriviamo nella sua pagina Discussioni, sperando che non abbia cambiato mail. Se ha cambiato mail, allora non resta che sperare che un giorno gli torni la curiosità e venga a fare un giro da queste parti.
Nel frattempo evitiamo che un utente che trovi la pagina degli utenti problematici legga questa brutta storia e si faccia una cattiva idea della nostra comunità, e magari sia scoraggiato dal contribuire.--Luca Polpettini (talk) 21:48, 3 ott 2016 (CEST)
Da quanto mi ricordo l'utente in questione non solo era poco collaborativo, ma il suo atteggiamento era dannoso per l'intera comunità, con un comportamento che in un progetto volontario non è accettabile, dato che portava a discussioni interminabili e rollback continui, senza ricercare una posizione condivisa con gli altri utenti. Nonostante io sia contrario a blocchi superiori di qualche mese, dato che l'utente può benissimo registrarsi sotto un altro username, lo sblocco potrebbe avvallare il suo comportamento, ma sopratutto appesantire il lavoro degli admin e degli altri utenti. Dal mio personalissimo punto di vista non credo che creerebbe più di tanti problemi sbloccarlo, con l'avvertenza che verrà bloccato a vista al suo primo comportamento poco consono. --Trek00 (talk) 22:02, 3 ott 2016 (CEST)
[@ Trek00] Ti appoggio-Ferdi2005 (Posta 22:14, 3 ott 2016 (CEST)
Trek00 i tuoi ricordi contano poco, contano i fatti. Io ho letto la discussione che ha portato il blocco e fatti a suo sfavore non ne ho visti. Il blocco come ho già indicato è stato del tutto immotivato, visto che l'osservazione dell'utente era ragionevole. E non si può bloccare un utente perchè esprime una sua ragionevole opinione, anche se non si è d'accordo.--Luca Polpettini (talk) 00:06, 4 ott 2016 (CEST)
[↓↑ fuori crono] [@ Luca Polpettini] — I ricordi di [@ Trek00] sono relativi a "fatti" esattamente come le tue considerazioni su quella discussione e, verosimilmente, considerano una maggiore quantità di "fatti". -- Codicorumus  « msg 16:21, 4 ott 2016 (CEST)
A una lettura veloce sarei anche io per sbloccare l'utente.
A dirla tutta questa cosa dei blocchi "infiniti" che tanto poi "ti crei un'altra utenza" che poi finisce comunque con dissertazioni su "era un ex infinitato ma è cambiato quindi non lo blocco" o "era un ex infinitato, quindi ha violato il blocco, quindi ha violato la fiducia, quindi lo riblocco" è tutta alquanto aleatoria. Secondo me sono anche situazioni in parte evitabili, e per me ha più senso un blocco "indefinito" (come scritto da altre parti), non "infinito". Sopratutto in una situazione crosswiki con il SUL.
Diciamo che io chiedo una sola cosa: che all'atto dello sblocco se l'utente ha nel frattempo un'altra utenza globale ne faccia immediata menzione in pagina utente, fosse anche per un'utenza usata poco. Se viene fuori che non l'ha dichiarata subito, riblocco anche in quel caso.
Altra richiesta che mi sembra sensata è che Luca Polpettini contatti o dimostri di aver contattato l'utente Utente:Stefanomencarelli prima dello sblocco (ci sono altre talk). Sarebbe meglio se si è stabilito anche un contatto, poi anche se non è avvenuto comunque se si concorda che il blocco era ingiusto per me si può sbloccare. Fra l'altro il nome non mi è nuovo e ha continuato a editare qua e là per qualche anno tanto è che il SUL è subentrato DOPO il blocco, nel 2015.--Alexmar983 (talk) 10:06, 4 ott 2016 (CEST)
Ok, però non ho capito come si faccia a contattare un utente bloccato.
Luca Polpettini anche se non ha mail lascia un messaggio su una piattaforma di coordinamento dove non è bloccato, tipo meta (o qui se la talk non è bloccata). Il punto è che non vedere per non vedere se lo vede meglio durante la discussione se ha qualcosa da dire. Tentare non costa nulla. Ma oramai mi sa che abbiamo concluso, ambia nulla all'atto pratico.--Alexmar983 (talk) 05:10, 5 ott 2016 (CEST)

Rientro per dire che non mi dilungherei tanto nella discussione, dopo 8 anni in Italia anche un rapinatore potrebbe essere fuori dal gabbio da un pezzo, quindi credo che anche noi possiamo sbloccare questo utente e archiviare questa storia del passato, senza tirarla troppo per le lunghe!! --Luca Polpettini (talk) 11:04, 4 ott 2016 (CEST)

Ho contattato l'admin che fece il blocco all'epoca per chiedergli un commento, sicuramente è più informato di noi sui fatti accaduti. --Trek00 (talk) 14:40, 4 ott 2016 (CEST)
Attendiamo. Io sono Symbol support vote.svg Favorevole --Ferdi2005 (Posta 15:01, 4 ott 2016 (CEST)
[@ Luca Polpettini], ho capito bene? Stai basando la richiesta di sblocco unicamente sulla lettura di Wikinotizie:Utenti problematici/Stefanomencarelli/4? Il blocco non è arrivato per un parere espresso in quella discussione, ma per il comportamento di Stefanomencarelli in una quantità di discussioni, quella compresa.
In ogni caso, assolutamente contrario ad uno sblocco "in contumacia". Non stiamo riesaminando un processo.
Se Stefanomencarelli desidera tornare, e lo comunica a qualcuno che lo può confermare qui, lo si può sbloccare temporaneamente perché possa intervenire in questa discussione ed esporre le sue intenzioni; se intende partecipare con atteggiamento collaborativo ed ha rinunciato all'impossibile e improprio compito di dettare la linea editoriale del progetto, per me si può sbloccare. 8 anni sono tanti e tante cose possono cambiare.
Ma non la si può passare come una revisione di quel blocco, che era del tutto legittimo. -- Codicorumus  « msg 16:21, 4 ott 2016 (CEST)
Per me non lo era per nulla legittimo, e non mi sembra per niente giusto addossare tutte le colpe a una sola parte, visto che come si legge dalle discussioni le ragioni dell'utente sono state molto spesso ignorate, come nel suo ultimo intervento precedente al blocco. Ci vorrebbe molta più cautela in queste cose. L'utente è stato chiaramente preso di mira, il suo comportamento a me è sembrato collaborativo non meno degli altri. Non ho visto che lui abbia tentato di dettare la linea editoriale, ha espresso dei suoi pareri legittimi, che a molti non piacevano: non è certo questa una ragione per bloccare un utente.
Se si vuole fare una buona enciclopedia, o in questo un buon wikinotiziario, non si può tacciare di comportamento non collaborativo chi esprime idee legittime, ma che non piacciono ai più. Ad esempio la sua posizione nell'ultimo post prima del blocco la trovo interessante, e molto scorretto che quella sua posizione sia stata accusata di non essere collaborativa e sia seguito il blocco. Quando invece proprio quella sua opinione sincera dimostrava in modo chiaro e inequivocabile la sua disponibilità a collaborare. --Luca Polpettini (talk) 18:32, 4 ott 2016 (CEST)

In breve, sono proprio Symbol support vote.svg Favorevole allo sblocco. Personalmente mi scuserò, a titolo personale, con l'utente per quanto successo. --Luca Polpettini (talk) 18:50, 4 ott 2016 (CEST)

ok va bene. Anche secondo me se la maggioranza ritiene e documenta che il blocco in sè era eccessivo, non serve aspettare che ci contatti lui sponte sua. Pignolamente però penso che le scuse si fanno a titolo personale se si è coinvolti. Tu non c'eri e non ti devi scusare. Per me è giusto esprimere vicinanza o simile, ma non scusarsi di cosa non si è fatto. Anche perché a essere pignoli sono un progetto può scusarsi collettivamente di ciò che è deciso collettivamente. Io p.e. non mi aspetto che ogni tedesco che incontro si scusi dell'occupazione da parte della Wehrmacht della casa della famiglia di mia nonna nel '44. Non mi sembra che ci si stia scusando collettivamente, mi è difficile ricostruire il clima per arrivare a valutare se una cosa del genere sia opportuna. L'unica cosa che vedo è che in base a cosa leggo è stato un blocco anche a mio avviso troppo lungo.--Alexmar983 (talk) 05:10, 5 ott 2016 (CEST)
Va bene, esprimerò vicinanza ;-) --Luca Polpettini (talk) 12:54, 5 ott 2016 (CEST)

Buonasera a tutti. So che manco da un bel po', ma... sapete come va la vita reale :) Lo so che è brutto essere contrari a prescindere. Ma non penso che i progetti Wiki abbiano tribunali d'appello o Corti Supreme che rivedono casi ormai vecchi e stravecchi. Se Stefanomencarelli vuole ritornare sui suddetti portali nessuno glielo impedisce. Solo che deve essere "furbo" a non farsi scoprire ed aver dimostrato di comportarsi in modo diverso. Prima di gridare all' "ingiustizia" (ma ribadisco nessuno è giudice e la comunità, come detto, era ed è anche piccola), bisognerebbe verificare tutti gli atti (pardon, pagine di discussione :) ) e quindi la storia dell'utente. Ora si evita di entrare nel personale, specie perché non abbiamo nemmeno volti in queste pagine, ma la condotta dell'utente sia qui, sia su Wikipedia (e non escludo/ricordo su altri progetti della famiglia) era tutt'altro che esemplare, tra sarcasmi, accuse più o meno velate, non rispetto voluto degli standard e delle formattazioni (le risposte piccate quando glielo si faceva notare erano all'ordine del giorno). Siccome la collaborazione e la partecipazione è alla base della libertà di una wiki, a lungo andare si arrivò alla situazione limite. Quindi, spiacente, ma la soluzione migliore IMHO è quella iniziale. --Leoman3000 20:47, 6 ott 2016 (CEST)

Mi dispiace vedere che gli asti personali si mantengono a distanza di tanti anni. Bloccare una persona per sarcasmi e risposte piccate è semplicemente assurdo, visto che poi io ne ho letti da tutte due le parti. Sarebbe stato positivo leggere da te dopo 8 anni(!!) un gesto di buona volontà, di sorvolare su certe piccolezze, invece vedo che insisti.
Il tuo blocco poi è stato chiaramente scorretto, visto che l'opinione espressa dall'utente era del tutto legittima. Quindi hai bloccato un utente per una sua opinione. E cosa c'entra questo con Wikinotizie?? mah..
Sono molto deluso dal leggere un intervento di questo genere dopo tanti anni su un progetto come Wikinotizie. Ti invito di nuovo a sorvolare su tali sciocchezze e dimostrare la tua buona volontà e disponibilità verso tutti gli utenti, anche quelli con i quali in passato hai avuto attriti.--Luca Polpettini (talk) 22:00, 6 ott 2016 (CEST)
A me sembra che qui si stia rigirando la frittata, se l'utente in questione non avesse avuto dei comportamenti deleteri non si sarebbe arrivati al blocco. Gli utenti che hanno preso parte alla discussione sul suo blocco non ne hanno colpa, hanno solo reagito ad una situazione divenuta insostenibile. Le "sciocchezze" di cui si parla non sono accettate sui progetti Wikimedia, dato che impediscono una libera e leale collaborazione tra gli utenti. Se uno non vuole sottostare alle regole scelte dalla comunità, può benissimo aprirsi un blog e scrivere lì. --Trek00 (talk) 22:47, 6 ott 2016 (CEST)
"se l'utente in questione non avesse avuto dei comportamenti deleteri non si sarebbe arrivati al blocco".. ah certo una logica ferrea! Come se un giudice condannasse un imputato e poi gli dicesse se ti ho condannato avrò dei motivi, ora dimostrami che sei innocente. Ma non ti rendi conti dell'assurdità che hai detto?
Se qui c'è qualcuno che è andato contro le regole di Wikimedia è Leoman, che ha bloccato un utente perchè ha espresso opinioni che non gli sono piaciute. E questo secondo te c'entra qualcosa con Wikimedia??
Poi vedo un astio davvero gratuito e sgradevole verso un utente bloccato da 8 anni (!!), boh.. se questo lo chiami atteggiamento collaborativo.. a me sembra un comportamento rancoroso e "piticchioso" molto antipatico sia su Wikimedia ma anche nella vita reale.--Luca Polpettini (talk) 02:08, 7 ott 2016 (CEST)
Semplicemente ci sono regole e si applicano. Se vuoi farne una questione personale di un caso di 8 anni fa (il che già mi fa ridere e pensare), accomodati pure. Ovviamente se la noia porta ad attacchi personali e "whine" in questa sede (tra l'altro in "difesa" di una utenza che ha causato per 4 anni problemi su tutte le wiki, en.wiki compresa) non è un mio problema, ma di chi li attua. P.s. E no, non erano piccolezze, come l'accusarmi di "asti personali": leggimi bene, Polpettini. Di queste cose non "me ne po' fregar de meno". Ma i progetti Wiki hanno sempre avuto delle regole che vanno rispettate. Funziona così.--Leoman3000 09:33, 7 ott 2016 (CEST)
Ah, ho abbastanza esperienze sulle Wiki da non farmi prendere per fesso. --Leoman3000 11:02, 7 ott 2016 (CEST)
Questo è un attacco personale bello e buono, il mio blocco su Wikipedia, per altro scorretto, non c'entra nulla. Poi mi chiamo Luca, non siamo a scuola quindi puoi chiamarmi per nome, a meno che non voglia segnare le distanza, che sarebbe maleducato. "Ci sono regole e si appolicano", appunto tu l'hai violate. Infine sei assente da anni da questo progetto, che torni per fare attacchi personali è davvero fuori luogo.--Luca Polpettini (talk) 21:27, 7 ott 2016 (CEST)
« Come se un giudice condannasse un imputato e poi gli dicesse se ti ho condannato avrò dei motivi, ora dimostrami che sei innocente »
In effetti, per continuare la tua analogia con il tribunale, l'imputato è già stato condannato, se questa è una corte d'appello, devi dimostrarmi te che non sei colpevole. In Italia ognuno è innocente fino a prova contraria, dopo il primo processo con una sentenza che ti giudica "colpevole" non sei più innocente per la giustizia, quindi se ritieni di non essere colpevole devi dimostrarlo te al secondo giudice. Questo giusto per essere pignoli. Per entrare nel merito della faccenda, Mencarelli non ha più editato in nessun progetto dal 2012, non capisco perché tutto questo accanimento nel volerlo sbloccare, come se poi Stefano tornasse a contribuire qui il giorno stesso, come se non vedesse l'ora e fosse la sua unica aspirazione della vita. Se fosse una necessità primaria per Mencarelli continuare ad editare in questo progetto, può, come detto poco sopra, crearsi una nuova utente ed evitare i comportamenti che lo hanno portato a vari blocchi nei progetti, non vedo motivo per continuare a parlare di un caso di 8 anni fa, di un utente che ha mollato i progetti da 4 anni e che nemmeno sappiamo se possa essere raggiunto o meno della comunicazione di un eventuale sblocco. --Wim b 14:43, 7 ott 2016 (CEST)
Prima che mi si accusi anche me di portare avanti acredini personali, ci tengo a dire che Mencarelli fu da me bloccato per un po' di tempo su wikibooks proprio perché faceva come gli pareva senza ascoltare nessuno e, anzi, farci un poema sopra ogni volta che qualcuno gli faceva notare qualcosa, in effetti era difficile parlarci e non arrabbiarcisi. Finito lo sblocco si è curato il suo orticello, un libro sugli armamenti, un malloppone immenso difficile da leggere a causa della mancanza di grafica o formattazione, un libro certamente interessante, ma a mio avviso anche stancante. Decisi che nonostante fosse un libro secondo me da rivedere fondamentalmente se lo curava lui, chi lo leggeva era contento matto e Mencarelli stesso non mi ammazzava più di polemiche, mi sono sempre, omertosamente, girato dall'altra parte in un menefreghismo atto a tutelare il mio livello di stress, magari era vero come mi disse Mencarelli "questo libro non è per tutti, certamente non per te" (riferendosi a me) e con questa messami mi convinsi che non sarebbero più stati cavoli mie. --Wim b 14:51, 7 ott 2016 (CEST)
"In Italia ognuno è innocente fino a prova contraria, dopo il primo processo con una sentenza che ti giudica "colpevole" non sei più innocente per la giustizia, quindi se ritieni di non essere colpevole devi dimostrarlo te al secondo giudice. " [@ Wim b] io spero tu stia scherzando.. faccio finta che sia uno scherzo ed evito di rispondere a questa assurdità.
Detto questo, il blocco è stato fatto senza motivo, quanto successo su Wikibooks è ininfluente, quindi va sbloccato. Ora gli unici ad essere per nulla collaborativi siete voi che ritirate fuori quisquiglie di 8 anni fa, già allora non sufficienti per un blocco, ma anzi segno di un clima generale di scarsa collaborazione. Se quanto dite è vero, l'utente sarà bloccato di nuovo, oppure sarà bloccato uno di voi, vedremo. Probabilmente l'utente non si loggherà lo stesso mai più su Wikinotizie.
Il blocco non ha motivi, quando io l'ho letto ho pensato che forse era meglio scappare da questo posto. Mi sembra un motivo più che valido per chiudere definitivamente questa storia.
Come insegna il bell'articolo che abbiamo fatto qualche giorno fa, Colombia: il referendum popolare boccia il testo dell'accordo tra FARC e governo, ma la pace resiste‎ (lo so che il paragone non ci sta, non piticchiamo anche su questo..), queste storie vanno chiuse per il bene della comunità.
Su Wikipedia infatti, dove queste storie si trascinano all'infinito senza mai pacificare la comunità, creano un sacco di problemi. Siamo un progetto piccolo, almeno qui evitiamolo e diamo un esempio al nostro fratello maggiore.--Luca Polpettini (talk) 21:21, 7 ott 2016 (CEST)

[@ Leoman3000], [@ Trek00], [@ Wim b], siete tutti utenti inattivi da anni, per trasparenza, come avete saputo o chi vi ha avvertito di questa discussione?--Luca Polpettini (talk) 21:42, 7 ott 2016 (CEST)

Io sono un admin globale e guardando le RC dei progetti minori ho trovato sia la discussione sulle FARC (la quale visto che ti appoggiavo non mi hai chiesto il perché fossi approdato lì?) e questa. Mentre l'altra ho voluto contribuire subito su questa volevo evitare fino a che non ho letto quello che hai scritto e ti ho risposto, Leoman è stato dichiaratamente avvisato di questa discussione ed è passato, Trek si risponderà da solo. Quello che è successo su books è ininfluente fino ad un certo punto, se devo valutare una persona lo voglio fare in toto, non solo per quello che interessa a te. Comunque, a me se viene sbloccato o meno non importa, però ho capito perché ci tieni tanto a lui, siete uguali, forse è per questo che ritieni futili i motivi i quali lo hanno portato a vari blocchi in vari progetti.--Wim b 23:59, 7 ott 2016 (CEST)
"siete uguali" e questo è un altro attacco personale. Leoman è stato avvisato da chi? Comunque se siamo uguali, nel senso che anch'io non sono collaborativo, chiedi il mio blocco.
Tornando al tema, qui decide chi è attivo su Wikinotizie, quindi vi ringraziamo del parere ma la decisione la dobbiamo prendere noi. Altrimenti io o tu o qualcun altro chiama dieci amici e li fa votare a suo piacimento. La comunità di Wikinotizie è a favore dello sblocco, quindi l'utente va sbloccato, non c'è altro da dire.
A proposito, la frase che hai riportato, "questo libro non è per tutti, certamente non per te", che a te evidentemente sembra grave, risale a 8 anni fa se non te ne fossi accorto, diciamo che dopo 8 anni io ti consiglierei di passarci sopra, visto che non ti ha minacciato di morte o simili.. poi fai tu.--Luca Polpettini (talk) 02:01, 8 ott 2016 (CEST)
Guarda che a me sinceramente non importa molto di cosa è stato detto 8 anni fa, quindi non ho da passare sopra a nulla. Poi, spiegami come possa essere considerato attacco personale il mio "siete uguali"; leoman è stato chiamato e dichiarato in questa pagina, con questo diff è un utente attivo della comunità ha pure approvato la scelta di chiamarlo; per ultimo lascio bene la scelta alla comunità, per tutti questi anni in cui il Mencarelli è stato bloccato non ho perso sonno né appetito, e probabilmente non lo perderò nemmeno se venisse sbloccato, quindi per me potete anche spicinarvi su questa questione. Però ci tenevo a dirti che potresti anche essere meno aggressivo, non è che con imperativi, retorica, e attacchi vari le tue ragioni sono migliori. Detto questo ti auguro di passare una splendida vita wikimediana a braccetto con Stefano a scrivere milioni di articoli. Però non ti sei premurato di chiedere a Stefano quanto gli interessi essere sbloccato. --Wim b 02:24, 8 ott 2016 (CEST)
Poi comunque se un utente, attivo o meno ha i diritti ( edit, "anzianità di progetto", ecc) può tranquillamente dire la sua e partecipare, se non lo fa in maniera "accanita" è solo per rispetto del progetto e per buon gusto. Sennò stai tirando su un polverone perché Stafano ha solo espresso un parere e vuoi impedire a chi ti va contro di farlo? Siamo già sui due pesi e due misure? Non mi pare lo spirito collaborativo he ci stai sbattendo nel viso da iniziò pagina. E ora smetto veramente perché è una questione imho inutile. --Wim b 02:33, 8 ott 2016 (CEST)
Questa storia sta andando troppo avanti.--Ferdi2005 (Posta 10:24, 8 ott 2016 (CEST)

La questione è già conclusa da un pezzo, l'utente va sbloccato, visto che di motivi per non farlo, dopo 8 anni, non se ne sono visti. E' necessario che la comunità sia pacificata, che i conflitti si risolvano, non come in altri progetti dove i conflitti si trascinano in modo indefinito. Se lo hanno fatto in Colombia dopo 300.000 morti possiamo farlo anche noi ;-)
E' un precedente utile per il futuro, che dimostri come sia possibile risolvere i conflitti interni alla nostra comunità, e che lavoriamo davvero, nei fatti e non solo a parole, verso l'accordo.

Invito tutti a rileggere la w:Wikipedia:Wikiquette, che è una fantastica guida su come garantire una buona convivenza sui progetti di Wikimedia. Purtroppo per esperienza vedo che la Wikiquette è quasi completamente dimenticata su Wikimedia, tanto che il solo fatto di richiamarla dà fastidio e provoca reazioni risentite negli utenti. E' un peccato, perchè sarebbe molto utile invece applicarla.
Ne richiamo qualche passo:

Wikipedia è un ambiente collaborativo, pertanto è bene cercare di essere sempre amichevoli e flessibili, concentrandosi sul lavoro da fare invece di perdersi in scontri verbali.

  • Presupponi il meglio negli altri e la buona fede ogni volta che sia possibile.
  • Sii educato.
    • La gente non può vederti e sapere di che umore sei. L'ironia non è sempre ovvia, e un testo crudo e insensibile può facilmente risultare sgarbato.
    • Sii attento alle parole che scegli: ciò che intendi potrebbe non essere ciò che gli altri recepiranno.
  • Lavora verso l'accordo.
  • Non ignorare le domande.
    • Se qualcun altro non è d'accordo con la tua revisione, fornisci motivazioni valide per cui pensi che sia appropriata.
  • Nemmeno tu sei immune dai pregiudizi: riconoscili e mantienili sotto controllo.
  • Concedi un punto se non hai una risposta; o ammetti di essere in disaccordo in base all'intuizione o al gusto.
    • Non far discutere la gente su posizioni che non puoi sostenere.
  • Sii pronto a scusarti.
    • Nelle discussioni animate spesso diciamo cose di cui più tardi ci pentiamo. Ammettilo.
  • Sii pronto ad accettare una scusa educatamente, e senza girare il coltello nella piaga.
  • Elogia quando è dovuto. Tutti amano sentirsi apprezzati, specialmente in un ambiente che spesso richiede compromessi.
  • Archivia o riassumi le dispute risolte che hai iniziato.
  • Aiuta a mediare i disaccordi tra altre persone.
  • Se la discussione educata fallisce, prenditi una pausa se stai discutendo, o suggerisci una pausa se stai mediando.

--Luca Polpettini (talk) 12:53, 8 ott 2016 (CEST)

Tutto molto bello. :) --Leoman3000 15:15, 8 ott 2016 (CEST)
Luca Polpettini, tu hai rimosso un edit (v. Cronologia o ultime modifiche; da cellulare è un po' elaborato tracciare i link - tacciandolo peraltro di attacco personale), mi accusi di "attacchi personali", mi vieni a scrivere assurdità in discussioni (così come ad altri utenti), mi fai i conti in tasca sulla mia (innegabile) inattività (per inciso avrei potuto usare il rollback ma non l'ho fatto per non abusare dei poteri di admin) come se fosse una colpa, mi stai - in correlazione - facendo perdere tempo nella vita reale per risponderti, sei responsabile almeno di una violazione di copyright (utente Wikimedia...), sei partito con una assurda richiesta di sblocco per utente terzo dopo 8 anni, sfrutti le regole a tuo piacimento e sei infinitato su wikipedia per condotta analoga a quella atta in questa sede. Ribadisco quanto detto: con educazione, non mi faccio prendere in giro e nemmeno la comunità dovrebbe, visto il tuo "curriculum". Siccome lo scopo è scrivere articoli (senza scopiazzarli), ti consiglierei amichevolmente e caldamente di dedicarti al namespace principale, prima di rischiare di finire bloccato anche qui per tutte le suddette violazioni facilmente riscontrabili dalla tua cronologia utente. Per trasparenza ti informo che gli admin intervenuti sono stati avvisati della tua condotta attuale e pregressa. P.s. Mi spiace, ma non sono così idiota da non sapere come si faccia un attacco personale per davvero. Plonk! :) --Leoman3000 03:12, 9 ott 2016 (CEST)

Prendiamoci una pausa[modifica]

Poiché la discussione è ampiamente degenerata, ho protetto la pagina per tre giorni. Vediamo se al termine della pausa gli animi si saranno rasserenati e si riuscirà a ragionare senza darsi sulla voce.

E, no, Luca, consenso non ce n'è. Io non lo vedo e credo nessuno che legga spassionatamente lo veda.

Parlando di conflitti e pacificazione: l'unico conflitto in atto è proprio questa discussione.

Questo genere di discussione, peraltro priva di qualsiasi ragionevole motivo di necessità, è proprio ciò che allontana nuovi e attuali utenti.

-- Codicorumus  « msg 09:57, 9 ott 2016 (CEST)

Discussioni sull'utente Stefanomencarelli:
w:Wikipedia:Bar/Discussioni/Wikipedia_e_vergogna: qui il suo caso viene assimilato a quello di un vandalo nazista.
w:Wikipedia:Bar/Discussioni/Sbatti_il_Mencarelli_in_prima_pagina: qui JollyRoger lo attacca con una violenza incredibile.
w:Wikipedia:Bar/Discussioni/Lettera_aperta_alla_comunità,_ovvero_il_caso_Mencarelli: discussione lunghissima e illeggibile al di fuori di ogni logica e regola di Wikimedia, dove non si cerca e anzi si evita la ricerca di un accordo alimentando una faida.
Per finire gli interventi di Leoman e Wim b in questa pagina, carichi di vecchi rancori, dove non si cita mai un solo fatto, ma solo impressioni personali, contro ogni principio wikimediano, di buon senso, e di senso della giustizia. La chiusa di Leoman è un "plonk": deludente e dichiarata volontà di non collaborare.
b:Wikibooks:Utenti_problematici/Stefanomencarelli/2: pessima discussione portata avanti da entrambi, compreso Stefanomencarelli ovviamente, con toni sbagliati e assolutamente da evitare: si parla di un libro evidentemente molto impegnativo, invece di discutere su come migliorarlo si mettono a litigare (impossibile e ormai poco importante a chi attribuire le maggiori colpe del litigio): come soluzione si usa un blocco.
Rinuncio a chiedere lo sblocco, scrivo queste cose solo come documentazione e a futura memoria. --Luca Polpettini (talk) 15:43, 16 ott 2016 (CEST)

Siamo su Wikinotizie, ricordo. Non Wikipedia o Wikibooks. -- Codicorumus  « msg 20:06, 16 ott 2016 (CEST)
Ma vecchi rancori di cosa? ma chi ha detto nulla di Stefano Mencarelli? Senti, non so benissimo cosa intendi te per attacco personale e per rancore, ma ti posso assicurare che in Toscana dove sono nato e cresciuto, per attacco personale intendiamo altro, non "sono in disaccordo con te", inoltre non mi pare di aver detto nulla su S. M. e qui mi devo fermare perché sei bloccato un mese e non mi pare carino dialogare da solo, l'unica cosa che ti posso dire è che ti sei fatto un film in testa impressionante, io non ho vecchie ruggini con Mencarelli, e la frase sopra dove dicevo esplicitamente che non mi importa credevo fosse chiara. Scusa, ma non mi piace essere preso in giro né che vengano travisati i miei discorsi per fare campagna elettorale.--Wim b 01:04, 18 ott 2016 (CEST)