Giorgio Napolitano è il nuovo Presidente della Repubblica

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

10 maggio 2006

Flag of the President of Italy.svg

Segui lo speciale Quirinale 2006
su Wikinews!

L'XI Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano

Alla quarta votazione, Giorgio Napolitano è stato eletto XI Presidente della Repubblica. Un lungo e accorato applauso da parte dei "grandi elettori" ha accolto lo spoglio della 505a scheda che recava il suo nome.

Alla quarta chiama i presenti erano 1.000, di cui 990 hanno preso parte alla votazione. Giorgio Napolitano ha ottenuto 543 preferenze (il quorum per il 4° scrutinio era pari a 505), Umberto Bossi si è fermato a quota 42, Massimo D'Alema ha ottenuto 10 voti, Giuliano Ferrara 7, Gianni Letta 6, Silvio Berlusconi 5, Roberto Dipiazza 3 e Sergio Pininfarina 3. I voti dispersi sono stati 10, 347 le schede bianche, 14 le schede nulle.

Le reazioni

«Credo che potremo considerare Napolitano un presidente eletto da tutti. Sarà proprio così»: con queste parole Romano Prodi ha commentato "a caldo" l'elezione di Napolitano. Il Professore ha poi proseguito: «In questa occasione non posso non ringraziare il presidente Ciampi perché è stato dall'inizio alla fine un Presidente di altissimo profilo. Ha dato a tutti noi un esempio e io sono sicuro che Napolitano seguirà la stessa via. Davvero una bella giornata per la democrazia».

Positivo anche il commento di Silvio Berlusconi, nonostante la Cdl abbia votato scheda bianca: «Voglio esprimere i nostri auguri di buon lavoro al nuovo presidente Giorgio Napolitano e auspichiamo che intenda svolgere il ruolo che la Costituzione gli assegna con vera imparzialità».

Alcune curiosità

È la prima volta che un ex iscritto al Partito comunista italiano è eletto al Quirinale. Giorgio Napolitano è il terzo presidente ad essere stato eletto dopo la quarta chiama (lo stesso numero di scrutini era stato necessario per l'elezione di Einaudi e Gronchi) ed il quinto ex Presidente della Camera dei deputati eletto Capo dello Stato (lo stesso era successo per Gronchi, Leone, Pertini e Scalfaro), oltre ad esser il terzo Presidente napoletano dopo De Nicola e Leone.

Notizie correlate

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Giorgio Napolitano.

Commons

Commons contiene immagini e file multimediali su Giorgio Napolitano.

Fonti