Bergamo: sospesa la partita Atalanta-Milan

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 11 novembre 2007


Un'immagine dello stadio bergamasco

La partita Atalanta-Milan, in corso a Bergamo allo Stadio Atleti Azzurri d'Italia, è stata sospesa dopo che un gruppo di tifosi della squadra bergamasca, in segno di protesta, aveva parzialmente distrutto la barriera protettiva di plexiglas che separa gli spalti dal campo di gioco.

L'annuncio della sospensione ufficiale (non verrà quindi ripresa nella giornata, ma rimandata a data da destinarsi) è giunto da Bergamo, dove i vari responsabili riuniti hanno dato l'autorizzazione per la non ripresa del match. I giocatori di entrambe le squadre, dopo aver parlato con la tifoseria, hanno lasciato il campo, dopo che l'arbitro aveva fischiato la sospensione del match.

Le proteste sono scoppiate a seguito della notizia dell'uccisione di un tifoso laziale in un autogrill di Arezzo. Anche la partita Taranto-Massese, di serie C1, è stata sospesa a causa delle proteste dei tifosi.

Articoli correlati

Fonti