Speciale Omicidio Gabriele Sandri

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search
Omicidio di Gabriele Sandri



Un tratto dell'autostrada prossimo all'area di servizio teatro dell'omicidio

Il giorno 11 novembre 2007, un tifoso della Lazio viene ucciso in un'area di servizio dell'Autostrada A1 Milano-Napoli di Badia al Pino, vicino Arezzo, per mano di un agente della polizia.

Il ragazzo, Gabriele Sandri, 28 anni, era coinvolto in una rissa tra un gruppo di tifosi della Lazio e un gruppo di tifosi della Juventus: quando dalle parole si è passati alle mani, è intervenuta una pattuglia della polizia.

Uno dei poliziotti, secondo le ricostruzioni, avrebbe sparato in aria a scopo intimidatorio, ma i proiettili hanno colpito al collo il ragazzo, che è morto subito dopo.

A seguito della diffusione della notizia, si è scatenata l'ira dei tifosi, che ha provocato scontri davanti agli stadi e la sospensione delle partite.

I nostri articoli