Discussioni utente:Jaakko

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search
Ciao Jaakko, un saluto di benvenuto su Wikinotizie, fonte di notizie a contenuto libero. Grazie per i tuoi contributi. Buon lavoro e buon divertimento da parte di tutti i wikinotiziani.

Per iniziare la tua collaborazione, guarda come prima cosa il tutorial, la pagina delle nostre linee guida e la pagina di aiuto. Per conoscere meglio Wikinotizie, ti consiglio di visitare anche il portale comunità.
Controlla cosa mettere e cosa non mettere su Wikinotizie e ricorda:

Ci sono sempre cose da fare su Wikinotizie:

Se hai problemi puoi chiedere a me, al bar, in chat, ad un amministratore o a qualsiasi wikinotiziano vedessi collegato seguendo le ultime modifiche.
Ricorda che puoi firmare le pagine di discussione col tuo nome usando 4 tilde (~~~~), che verranno automaticamente sostituite col tuo nome e la data corrente.

Ciao, Tooby

e non dimenticare che sei un osservato speciale! XD Toobycome ti chiami? 16:38, 30 lug 2006 (CEST)

Falla in oleodotto russo provoca disastro ambientale[modifica]

Ciao Jaakko e benvenuto! Ti volevo solamente riferire che io e Tooby abbiamo modificato leggermente il tuo articolo per renderlo "nella norma" con gli altri: abbiamo effettuato dei fix che consuetamente si fanno a tutti gli articoli con la quale bisogna aggiustare qualcosina... Comunque grazie per il tuo articolo e spero tu ti stia trovando bene qui. Spero deciderai di contribuire attivamente qui su Wikinotizie. Ciao! Zampo!!! (Help us! · A drink?) 15:15, 2 ago 2006 (CEST)

P.S.: se vuoi passa in questa pagina e elencati nelle varie pagine, naturalmente se hai voglia e tempo. Bye!!!

Ottimo lavoro[modifica]

Manca solo la licenza. :-P --Toocome ti chiami? 19:38, 15 mar 2008 (CET)

Titolo di sezione ballerino[modifica]

Ciao.
Ho visto che sei incappato anche tu nel titolo di sezione ballerino.
Fortunatamente esiste una soluzione standard che non è soggetta a variazioni a seconda della dimensione della pagina e del carattere.
La trovi descritta alla fine della sezione w:Aiuto:Markup immagini#Posizione rispetto al testo.
Invece un esempio d'uso lo trovi qui.
-- Codicorumus  « msg 13:44, 17 gen 2009 (CET)

Pas de quoi. Ciao.-- Codicorumus  « msg 14:42, 17 gen 2009 (CET)

Omosessualità, cosa ci vuoi fare[modifica]

Anche se non l'hai scritto a me, permettimi di fare un discorso in merito a quanto sotto:

2- tra le finalità del progetto vi è senza dubbio (anche se è vero che manca una linea guida a riguardo) quella di non discriminare alcuno. L'omosessualità non è un impedimento e non dovrebbe costituire notizia. Far risaltare oltremodo il fatto che sia omosessuale è discriminazione. Altro esempio: Oscar Pistorius ottiene dei tempi sui 200 m assolutamente paragonabili a quelli di alcuni normodotati. È una notizia: Pistorius normodotato, ahilui, non lo è. Un politico omosessuale che ottiene successo non è una notizia: l'omosessualità non pregiudica in alcun modo le qualità intellettive che si richiedono a un politico.


Qui nessuno dice che una persona in quanto omosessuale sia da condannare o da discriminare. Ma in base a questo surreale discorso secondo te non sarebbe una notizia che Obama, essendo 'nero', sia stato eletto. Essere neri non influisce sulle doti intellettive no? E chi ti dice che Pistorius non s'incazzerebbe a sentire il tuo 'ahilui'? Ti torna che ci sono tante persone handicappate fisicamente, che sono almeno quanto e spesso migliori di una persona 'normodotata'? Anche se corrono meno veloci. Ma è un FATTO, e non perché lo decidiamo noi, che essere omosex o 'colorati' sia generalmente motivo di biasimo e discriminazione. Quando da noi eleggeranno un nero, gay o donna alla 'massima carica dello Stato' o quando il Vaticano farà lo stesso al soglio di Pietro? Strano che non sia accaduto fin'ora, no? Per cui l'errore che fai tu è che siccome essere omosex non pregiudica le capacità intellettive (OK, ma vallo a spiegare a chi, come Ilaria, si dichiara disgustato a prescindere), allora non è una notizia. Invece lo è, perché esiste una cosa IRRAZIONALE, chiamata DISCRIMINAZIONE. Piaccia o no, è così. Per questo, per una volta, che una volta, fare attenzione a chi eleggono in Islanda suscita interesse. Già è raro vedere una donna premier, figuriamoci dichiaratamente omosex. Questi sono fatti, il concetto di non discriminazione è tutt'altro, il che se applicato come dici tu porterebbe a non capire perché Obama ha fatto tanto clamore e perché ci sono voluti oltre 200 anni prima che gli USA avessero un presidente che non fosse bianco e masculo. --Ricardo (talk) 20:01, 4 feb 2009 (CET)

Punti[modifica]

  • "È come se i giornali anglofoni parlassero di Roman Prodi, Luke Volonté o Andrew Ronchi. Non mi risulta." L'esempio che hai fatto è fuori luogo, in quanto l'alfabeto italiano è un sottoinsieme di quello inglese, mentre quello islandese non è un sottoinsieme di quello italiano, La tua posizione, sottoposta a una verifica più corretta, fallisce: in giapponese "William Shakespeare" è reso come "WIRIAMU SHEIKUSUPIA", "Guglielmo Marconi" come "GURIERUMO MARUKOONI", proprio perché in giapponese l'alfabeto (sillabico) è un sottoinsieme di quello italiano (più o meno).
  • Affermi che "In Italia, per traslitterare dal cirillico, si usa il sistema ISO 9"; ti chiedo chi deve usare questo sistema? Esiste una legge? Se in ambito linguistico, dunque specialistico, si usa una convenzione, per quale motivo si dovrebbe ignorare l'uso comune in suo favore? L'esempio che hai fatto, quello di Shevcenko, è interessante, ma dice il contrario di quello che vorresti: se la gente comune lo conosce come "Shevcenko", quello è il suo nome italiano, non "Ševčenko".
  • Affermi "L'omosessualità non è un impedimento e non dovrebbe costituire notizia." Che non sia un impedimento fisico o mentale siamo d'accordo, quello che sembri ignorare o dimenticare è che invece si tratta di un impedimento sociale, e che gli omosessuali sono oggetto di discriminazione. Dici bene che noi non dobbiamo discriminare, ma questo non significa che non dobbiamo portare notizie di discriminazioni o, come in questo caso, della fine di una discriminazione.
  • Infine, tu dici: "Spero di essermi spiegato una volta per tutte, non replicherò oltre." In futuro, evita di contattarmi se non sei disposto al dialogo; non mi piacciono le persone che impongono a forza il loro punto di vista o che pretendono di avere l'ultima parola. --DispAcc01 (talk) 15:03, 5 feb 2009 (CET)