Giochi Olimpici Invernali 2006 hockey su ghiaccio maschile Italia-Canada

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

15 febbraio 2006

Sconfitta onorevole dell'Italia dell'hockey contro il Canada[modifica]

Giochi Olimpici Invernali
 

L'Italia maschile di hockey resiste ai mostri sacri del Canada, ottenendo una sconfitta onorevole per 2-7.
Jason Musatti, il nostro portiere, ha commentato la gara così: «Siamo stati sconfitti ma non umiliati». Gli hanno sparato addosso 50 dischi e lui ne ha ribattuti 43.
Il miglior complimento viene dall'allenatore canadese Pat Quinn: «L'Italia ha giocato come se questa partita valesse la medaglia d'oro».

Italia-Canada 2-7 (0-1, 2-5, 0-1)[modifica]

Arbitro: Thomas Andersson.
Italia: Michele Strazzabosco, Florian Ramoser, Giulio Scandella, Stefano Margoni, Jason Cirone, Bob Nardella, Joe Busillo, Mario Chitarroni, Armin Helfer, Tony Tuzzolino, Carter Trevisani, Giorgio de Bettin, Andrea Signoretti, John Parco, Tony Iob, Stefan Zisser, Lucio Topatigh, Manuel de Toni, Christian Borgatello, Luca Ansoldi, Jason Muzzatti, Gunther Hell. Allenatore: Mickey Goulet.
Canada: Rob Blake, Wade Redden, Todd Bertuzzi, Brad Richards, Ryan Smyth, Jay Bouwmeester, Simon Gagne, Robyn Regehr, Rick Nash, Joe Thornton, Dany Heatley, Bryan McCabe, Martin St-Louis, Vincent Lecavalier, Adam Foote, Shane Doan, Jarome Iginla, Kris Draper, Chris Pronger, Joe Sakic, Roberto Luongo, Martin Brouder, Marty Turco. Allenatore: Pat Quinn.

Fonti[modifica]